Precision Marketing: come il cliente sceglie un prodotto

Blog - Autel informa
Precision Marketing

Per migliorare l'esperienza di acquisto del cliente e aumentare le vendite può rivelarsi indispensabile tracciare le azioni che un consumatore compie nel processo di acquisto: dalla ricerca alla scelta, fino all'esperienza post-vendita. Tutte queste azioni portano con sé una serie di dati che possono essere analizzati per comprendere meglio il modo in cui un acquirente seleziona un prodotto, per poi combinarli e utilizzarli per creare strategie di vendita vincenti. Questa disciplina si chiama Precision Marketing, ed è una fedele alleata di chi desidera dare vita a campagne di vendita e promozione efficaci.

Conoscere i clienti: il primo passo verso il successo

Il primo passo per dare vita a una buona strategia di vendita è la conoscenza del cliente: sul mercato sono disponibili talmente tante proposte, che catturare l'attenzione del cliente può sembrare un'impresa quasi impossibile. Ma non lo è: con una campagna ben strutturata e fatta di annunci "personalizzati" in base alle esigenze della fascia di clientela alla quale ci si rivolge e distribuiti sui canali giusti, è possibile distinguersi dalla massa. Oggi la tecnologia permette di conoscere a fondo i gusti degli utenti e le loro abitudini di acquisto, e unendo questi dati a informazioni più generali e di facile reperibilità (età, sesso, professione, etc.), è possibile ottenere una visione d'insieme della clientela e studiare una campagna di vendita che faccia presa su di essa. Il trucco è dunque capire le motivazioni che spingono il cliente ad acquistare un determinato prodotto.

Target e tempistica: due elementi fondamentali

Il Precision Marketing consiste nel proporre il contenuto giusto alle persone giuste, nel momento giusto. Si tratta di un lavoro di precisione, che permette di trovare il giusto target e di rivolgersi ad esso nel modo più attento e personalizzato possibile. Indispensabile dunque prendere coscienza di questa necessità, dotarsi di strumenti per il tracciamento delle vendite e analizzare i dati, oltre a essere dotati di una buona dose di creatività e spirito d'iniziativa.

L'importanza di utilizzare gli strumenti giusti

Ma come si raccolgono queste informazioni? Si tratta di un processo che deve avvenire con una certa costanza e continuità,  occorre un metodo di lavoro che permetta agli addetti ai lavori di raccogliere quante più informazioni possibili e di collegarle tra di loro per ottenere un'utile panoramica delle abitudini degli acquirenti.
Il Precision Marketing è uno strumento fondamentale per il negozio e i suoi commessi, i quali potranno conoscere il più possibile i consumatori e creare per loro un'esperienza di acquisto unica e in linea con le loro esigenze, fidelizzandoli e ottenendo un ritorno importante per l'attività commerciale.
 
Autel, grazie a Best Store, è in grado di fornire strumenti avanzati di analisi per incrociare informazioni sugli acquisti e pianificare strategia di vendita efficaci e personalizzate. Inoltre con le funzionalità dello Shopping Assistant l'esperienza di acquisto del cliente potrà essere personalizzata e curata nei minimi dettagli.
 
 
< Leggi altri articoli del blog
Anni di esperienza nell'implementazione di software retail
Nominativi raccolti nei database, chiave per gli strumenti di analisi
Report e grafici elaborati ogni anno dai nostri clienti tramite BestStore
Transazioni/Movimenti annuali generati in BestStore